Xfactor 2020. Il verdetto del quinto live: due eliminati

0
305

In questa discreta e non priva di polemiche, quattordicesima edizione di XFactor, siamo arrivati alla fase decisiva per accedere alle semifinali.

Gli ospiti del giorno saranno Guè Pequeno ed Ernia. Si presentano insieme sul palco di X Factor per lanciare una collaborazione inedita.

Il tema del quinto live è il mondo femminile e ci saranno due eliminazioni.

La puntata si apre infatti con una clip speciale basata proprio su questo argomento, e intanto lo studio si accende sulle note di un’orchestra composta da 20 archi, un ensemble di musicisti tutte al femmimile.

Emma legge un pezzo sulla discriminazione di genere nei confronti delle donne. 

Tornando alla gara, la squadra che sembra al momento la più forte è quella delle Under Donne, guidata da Hell Raton, che ancora è ancora al completo. Segue la squadra di Manuel Agnelli, consuderato favorito e in gara con 2 gruppi. Under Uomini e Over infine, guidati da Emma e Mika, son rimasti con un concorrente a testa.

La gara

Si parte con la prima fase della gara di oggi con protagonista l’orchestra. Gli artisti rimasti in gara si esibiranno con questo accompagnamento particolare.

Subito dopo la performance, il meno votato della manche andrà al ballottaggio con il concorrente che in settimana ha ottenuto meno streaming.

A quel punto toccherà ai giudici decidere chi eliminare.

Prendi l’ultimo treno per il Black Friday

Manuel Agnelli ha assegnato ai Little Pieces of Marmelade I am the walrus dei The Beatles. E sono loro ad iniziare, dopo la presentazione di Agnelli. Accompagnati dal violinista degli Afterhours D’Erasmo. Un’esibizione d’impatto, ben eseguita e in buona sicronia. Questa volta sono usciti dal loro canovaccio e sono andati bene. Per Mika poca emozione trasmessa vocalmente. Nel complesso bravi, molto. Un duetto che fa musica in toto da solo e in sintonia con l’orchestra.

cmqmartina porta “La prima cosa bella” di Nicola di Bari. El Raton prosegue con lei, nel solco della puntata precedente. Coi violini sembra trovarsi a suo agio e canta bene, una bella esibizione. Per me più convincente della puntata precedente. Per Agnelli non è chiaro il percorso, per Emma molto emotiva  le è piaciuta. Per Mika è una parentesi ben riuscita.

Emma ha affidato al suo Blind “Tremo”, un testo scritto da lui con la base di In the End dei Linking Park. Vediamo stasera come se la cava dopo l’ultimo turno. Torna l’autotune, testo proprio rappato su base dei Linking Park. Cosa già ampiamente vista. È tornato in comfort zone ed ha convinto. Questo è quel che sa fare.

Mika ha scelto per N.A.I.P. Storia d’Amore di Adriano Celentano. Molto curioso di sentire cosa combina anche se sembra tagliata per lui. Super N.A.I.P. con tanto di Moonwalk, sempre espressivo e geniale e non canta nemmeno male. Bravo,  ormai non mi stupisco più. I giudici apprezzano. Per Agnelli più teatro che emozione. 

El Raton con il suo “a sto giro” presenta MYDRAMA che canta Piccola Anima di Ermal Meta feat. Elisa. Sempre molto brava sul palco e il pezzo le si addice. La sua voce spicca ed emoziona col vibrato assieme ai violini. Agnelli attacca l’uso di autotune che per gli altri non c’è. La trova sprecata nel tradizionale. Emma si emoziona. Per Mika è tornata a suo agio.

È il turno dei Melancholia con Hunter di Bjork. Bjork, Benedetta, violini, Rodrigo D’Erasmo..molto interessante. Musicalmente ok. Benedetta strillante più che mai. Bravi. Bjork è complicata e Benedetta stona un pò e per Mika non trasmette l’idea di Bjork. Non perfetti ma come dice El Raton travolgenti.  A mio parere la loro musica non va contaminata troppo con strumenti esterni. Pericoloso.

Si chiude con Casadilego con Dance Monkey di Tones and I. Per lei un azzardo, ma El Raton sperimenta. Riesce a cantare magicamente anche questa con stile, interpretazione, con una scioltezza incredibile. Questa canzone sembrava non c’entrar niente con lei..e invece. Bravissima. Come dice Manuel, può cantare anche l’elenco del  telefono.

Chi sarà il meno votato che sfiderà il meno ascoltato della settimana?

Prima i due ospiti Ernia e Gue Pèqueno insieme sul palco. 

E poi il risultato: il meno votato è: Melancholia. Il meno ascoltato N.A.I.P. Clamoroso.

Dura per i giudici, molto dura. Mika e Agnelli votano in modo scontato. Emma in difficoltà ma sceglie i N.A.I.P.

EL Raton elimina Melancholia. Si va al tilt.

Ora è tutto in mano al pubblico in questo ballottaggio incredibile. Escono i Melancholia. Incredibile. E sinceramente deludente, anche se le ultime esibizioni erano state un po sotto tono.

Melancholia

Ora avanti con la seconda manche.

La seconda manche avrà invece il classico meccanismo, con i due concorrenti meno votati dal pubblico che si sfidano nello scontro finale. I giudici decideranno l’ultimo ad uscire prima delle semifinali.

Si parte con cmqmartina con Lasciami Andare!.  interpretazione nella media, non molto a tono, brava sul palco un pò col fiatone? Oppure dispiaciuta per l’amica appena uscita?. Per Manuel ha ballato benissimo, Emma fa i complimenti ma niente di che il remix, sono d’accordo. Anche per Mika.

Ora MYDRAMA con Crudelia di Marracash. Una scelta rischiosa secondo me. Non lo vedo per lei, ma finora El Raton ha sempre avuto ragione. Se riesce a trasmettere le emozioni puo far bene. Non se la cava male, anzi, molto bene direi. Voce a tono ed arrivata. Brava. Per Mika un pò meno emozionante, ma brava.

È il turno di Blind, che non ha bisogno di XFactor a mio modo di vedere, è meno bravo degli altri, sa fare bene quella cosa li che va bene nel mercato discografico attuale, anche perché alle ragazze piace. Balletto, autotune e sorrisino, orecchiabilità. Lo abbiamo capito, bravo, è quello che funziona, ma secondo me dovrebbe uscire lui. Probabilmente invece andrà ancora avanti. Per Mika la canzone è debole e non giusta. Per lui è bravo ma il brano è leggerino. La simpatia conta e lui la trasmette.

Casadilego è pronta a cantare Yesterday dei The Beatles. Abbinamento che promette molto. Notevole: Voce, interpretazione, emozione, tutto. Niente da dire. La migliore stasera. Talento. Giudici ripetono ciò che scrivo. Per Mika non ha trasmesso. Non sono d’accordo.

Ora i Little Pieces of Marmelade con Digital Cramps, un pezzo loro. Rock puro, crossover spinto nel loro stile. Energia rock. Molto coerenti, loro sono questo. Emma e Mika approvano. El Raton li trova ripetitivi. Battibecco El Raton – Agnelli 

Chiude il genio N.A.I.P. con Partecipo, inedito live. Lui so che mi sorprenderà anche questa volta. Lontano dal commerciale. Sound sorprendente, sono allibito, questo è unico. Bravo. E credibile pure.

I due che andranno al ballottaggio sono cmqmartina e Mydrama. Incredibile Mydrama, su cmqmartina ci può stare, il sorridente Blind prosegue ancora. Mah. La cosa non mi stupisce per i motivi già detti.

I giudici decidono chi far uscire. Questa volta El Raton ha una bella gatta da pelare. Agnelli elimina cmqmartina, Emma opta di eliminare cmqmartina per la sua fragilità. Mika elimina Mydrama. El Raton elimina cmqmartina e salva Mydrama.

Cmqmartina

Finisce la puntata, dispiace che un gruppo bravo e talentuoso come i Melancholia non arrivi nemmeno in senifinale. Hanno pagato Bjork e il fatto di trasmettere, forse, meno empatia di altri. Ma si faranno, a talento sono i migliori con Casadilego e, dal punto di vista strumentale  gli LPOM. Per il genio c’è N.A.I.P.  e per la personalità Mydrama. Su Blind non mi esprimo, l’ho già fatto.

A presto!

L.D.

Loscrivodame