Vorrei tornare

0
317

Vorrei tornare

Di Maria Rosa Oneto

Vorrei tornare, dove il mare mi chiama: lusinghiero, immutabile e sincero.
Amo, il fragore delle onde, quella turbolenza d’acqua che tanto somiglia al mio cuore.
Cerco il vento, tra foglie percosse di verde e il canto degli uccelli su nidi, costruiti con arte.
Sento la vita, raggomitolata come un gatto, nell’attesa di un balzo sinuoso.
C’è bellezza di fiori e di sussurri, su quell’aspro giardino, dove ho nascosto i ricordi dell’infanzia.

Non ho voglia di essere vecchia, con l’Anima ridente e una valigia di sogni,
mai ridesti. Scrivo e nel farlo allontano il silenzio, il vuoto di un’esistenza incompiuta, le mie malinconie al chiaro di luna.
Ancora sono viva e trattengo tra le dita le lacrime del Mondo!