Via Romagna, ecco il primo percorso regionale permanente d’Italia dedicato alla bicicletta tra arte, natura e borghi storici

0
274

Via Romagna”, al via il primo percorso regionale permanente d’Italia dedicato alla bicicletta tra arte, natura e borghi storici

“Via Romagna” è il primo percorso regionale permanente in Italia dedicato alla bicicletta su strade asfaltate secondarie a basso traffico e su tratti “bianchi” e si accredita tra le ciclovie più interessanti a livello europeo con i suoi 463 km tracciati e protetti tra mare e collina che attraversano la Romagna.

Un anello da percorrere a tappe che collega le province di Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini attraversando circa 30 comuni e toccando 20 rocche e borghi storici e oltre 100 strutture bike friendly, B&B e agriturismi mappati sul percorso.

Ma anche chiese, cattedrali, monumenti, musei e altri punti di interesse (vedi percorso).

Si parte idealmente dal punto più a nord, Comacchio, con un primo passaggio sulle affascinanti strade bianche del Delta del Po, risalendo la “Bassa Romagna” fino alle prime colline del faentino, e poi forlivese-cesenate, un passaggio nel Parco delle Foreste Casentinesi.

Dirigendosi poi a sud verso Rimini, la Valmarecchia e la Valconca e concludendo il suo itinerario al confine con le Marche, a San Giovanni in Marignano.  

Via Romagna” usufruirà di arterie secondarie di collegamento con Ferrara, e più a sud, unendo le importanti località costiere di Ravenna, Cervia, Cesenatico, Rimini, Riccione e Cattolica, utilizzando anche le esistenti ciclabili e ciclovie sugli argini fluviali e i percorsi e cammini storico-ambientali.

Sul percorso sono stati geo-referenziati oltre ai principali siti di interesse storico-artistico anche i punti d’acqua e ristoro oltre alla mappatura degli operatori bike-friendly localizzati sul cammino (bike shop per assistenza tecnica, ecc.).

Già da giovedì 17 giugno, si è iniziato a pedalare seriamente sul percorso con i ciclisti professionisti della Adriatico-Ionica Race, corsa a tappe organizzata dall’ex campione del mondo Moreno Argentin, che passeranno proprio sul tracciato di “Via Romagna” .

Saranno previste anche giornate di bike tour e scouting del percorso con giornalisti italiani rappresentanti delle principali testate specializzate di ciclismo e cicloturismo.

Il percorso mappato e tabellato avrà un sua segnaletica personalizzata “Via Romagna” con oltre 1.500 cartelli e 50 tabelloni e insegne informative posizionati sull’itinerario.

Al percorso sarà dedicata una specifica sezione informativa all’interno del sito www.romagnabike.com.

Inoltre il percorso attraversa e si interseca sul passaggio di altre ciclabili esistenti come la Ciclabile del Delta del Po (la Ravenna-Venezia), la Ciclabile della Pineta di Ravenna, le Strade Bianche di Romagna, la Ciclovia di Dante, la Ciclovia di San Vicinio e le Ciclabili fluviali del Ronco, Savio, Montone, Marecchia e Sooggetti promotori di Via Romagna sono Apt Servizi Emilia Romagna, Visit Romagna, il Consorzio regionale Terrabici e La Camera di Commercio della Romagna.

Loscrivodame e

Riminiturismo