Un’estate indimenticabile

0
228

Un romanzo davvero piacevole, emozionante e sorprendente: l’autrice Ali McNamara di “Un’estate indimenticabile” è riuscita a farmi viaggiare con i sentimenti!

La protagonista è Ana, una giovane graphic designer che vive a Londra. Ha da poco perso la sua migliore amica Daisy, morta a causa di un tumore al seno che non le ha dato scampo.

Alla lettura del testamento scopre che le ha lasciato un vecchio Volkswagen che si trova a Saint Felix, in Cornovaglia. Nonostante la sua ritrosia, parte e si reca in questa piccola cittadina, dove tutti si conoscono e dove regna un clima sereno e tranquillo.

La sua permanenza in Cornovaglia sarà curativa e “magica” e si protrarrà più del previsto, con giornate all’insegna delle coincidenze più disparate.

Credete nei segni? Negli angeli? Bene… Ana – scettica per natura – ha dovuto ricredersi. Dal cielo la sua amica le mandava continuamente segnali e, seppur all’inizio fosse riluttante, ha dovuto cambiare opinione.

Quando succedono fatti gravi, come una perdita di una persona cara, il periodo che segue non è mai facile. Tutto appare cupo, nero, la voglia di vivere viene meno, non si ha più voglia di niente e di nessuno e fare qualsiasi cosa costa molta fatica.

Inaspettatamente, quasi come per magia, un giorno tutto cambia, e ciò che fino al giorno prima ci appariva complicatissimo, di punto in bianco diviene fattibile. Piano piano le lacrime cessano di bagnare il nostro volto, le labbra si aprono facilmente al sorriso.

Inizia una sorta di nuova vita e, spesso, ci sembra di sentire una presenza accanto a noi che ci sprona ad andare avanti. Ecco… ad Ana è accaduto proprio questo.

In questo romanzo l’autrice ha toccato diversi aspetti della vita: il dolore, l’impotenza e poi la risalita, il ritorno della speranza, l’importanza dell’amicizia vera, l’amore, la bellezza, l’incredulità, il mistero.

Le pagine scorrono veloci sotto gli occhi e ogni parola emoziona! Un’ottima idea di lettura per le vacanze!