Una pentola fonda

0
321

Una pentola fonda

È una pentola fonda
questo nostro cuore.
Ci versiamo
attente
parole d’amore.
Cadono leggere
come fiocchi di neve
e noi lì,
a bocca aperta,
pronte a mangiare e bere.
Cadono come le voglie di figli mancati,
di figli cresciuti,
di madri perdute,
di madri lontane.
Volteggiano come sorelle respinte e ritrovate.
Come le solitudini di bambine
abbandonate di troppo amore.
Restano sospese ancora un attimo
come nelle palle di vetro di Natale.
Si adagiano leggere.
Nascono e muoiono per dare pace.

SM tdr 11/11/18