UNA MAGIA A PARIGI

0
940

Benedetta, Gregorio, Chantal, Xavier, Valerie e Jean-Philippe sono i protagonisti principali del romanzo “Una magia a Parigi” di una delle mie autrici preferite: Danielle Steel.

Il tutto ha inizio una sera d’estate alla Cena in Bianco, una cena speciale, carica di magia e di emozione. Una cena che, in qualche modo, ha cambiato la vita di tutti.

L’intraprendente e brillante Benedetta si troverà a dover gestire un momento difficile e buio della sua vita, a causa del comportamento infantile del marito che porterà ripercussioni importanti nel loro rapporto, ma ne uscirà a testa alta.

Chantal, una splendida madre di tre figli ormai adulti che ha saputo crescere con maestria, offrendo la sua presenza quando è necessaria, senza essere mai invadente, troverà esaudito un suo desiderio espresso proprio durante la Cena in Bianco.

Infine Valerie e Jean-Philippe, la coppia consolidata e felice con tre pargoletti al seguito dovrà affrontare un momento complicato a causa di una scelta professionale lontano da casa.

Danielle Steel con la professionalità e la maestria che la contraddistingue ha saputo raccontare e incastrare le vicende di ogni personaggio in maniera egregia, lasciando al lettore la smania di ingoiare parola dopo parola, di leggere rapidamente per arrivare al termine di questo suo ennesimo romanzo.

Romanzo che, al di là della storia, ci regala numerosi spunti su cui riflettere. Mi è piaciuto molto, ad esempio, il personaggio Chantal, questa madre premurosa e attenta, ma che ha saputo mettersi in secondo piano per amore dei propri figli. Sono tante le madri che si sacrificano per i figli e che, spesso, rinunciano a loro stesse, ai loro desideri. Chantal no: pur essendo una madre presente e pronta a tutto, una volta sola si concede del tempo per svolgere un lavoro che la aggrada e per “vivere il momento” con Xavier, anche se inizialmente le sembra una pazzia vista la differenza d’età.

Un’altra donna da ammirare è Benedetta che, dopo aver sopportato a testa bassa “i fuori di testa” del marito, decide di mettere un punto alla sua vita e di ricominciare da capo, di lasciarsi ciò che le ha fatto male alle spalle. Una donna dalla forza incredibile, forza che caratterizza anche Valerie, una splendida madre in carriera che dovrà superare insieme al marito Jean Philippe i momenti difficili di un rapporto a distanza. E che, nonostante le debolezze, riuscirà a non distruggere ciò che con fatica e determinazione aveva costruito.

Tre grandi donne, una storia avvincente e appassionante! Un romanzo da leggere!!