Un addio

0
896

Un addio

Di Maria Rosa Oneto 

Gli amori si perdono
in un soffio di vento.
Al tremolio confuso
di note che fanno
una canzone.
Al riverbero di una stagione
che conserva
scrosci d’acqua,
abbagli di neve
fra le zampe di
un passerotto intimidito
Armonie di sole
sulle persiane serrate.
Gli amori si perdono
quando la luna si offre
all’appiglio del giorno
che in un miracolo esplode
e son luce e suoni
i ritmi del tempo fuggito.
Gli amori si perdono
tra campi di grano maturo,
al correre dei sensi
fra rami rinverditi.
All’offerta della carne
tra braccia di magnolie,
percorrendo la bocca
come maestrale
in grado di ferire.
Tracciando due cuori
sulla sabbia nuda di parole.
In attesa
di una goccia di pianto
che li unisca per sempre
in un addio.