Ultimo atto d’amore

0
607

ULTIMO ATTO D’AMORE

Notte che contempli
le ombre di un amore
sconfinato agli argini
di un dolore sciolto,
trafitto, sperduto, sfinito
dai tanti echi di sconforto.

Ancora vividi i ricordi,
accesi in una memoria,
che non dorme
sui sogni di carta bruciata
e si propaga nel fumo acre
di un destino beffardo,
che incide il buio
con la sua lama
di silenzio dichiarato.

Né una parola
a consolare la sua pena,
solo la resa a suggellare,
con la parola fine,
il suo ultimo atto d’amore.

Anna Cappella