Ti cerco

0
353

Ti cerco

Ti cerco
tra la folla
che si disperde.
Negli anfratti tetri
di un giorno banale.
Sulle tracce
degli arcobaleni
che il cielo ha sbiadito
con una mollica di pane.
Ti cerco
negli arbusti che il vento
sconvolge.
Nelle pietre di mare
che disegnano il tempo.
Nelle case
dalle porte spalancate,
dove le ombre della sera,
mettono in atto recite
di personaggi a caccia
d’autore.
Ti cerco
tra i libri impolverati
negli angusti ripostigli della mente,
tra girandole di non senso
che davano fiato alla mia
malinconia.
Ti cerco… e non so più
cosa cercare
in questo
sortilegio d’amore
che mi tiene legata
al tuo destino!

Maria Rosa Oneto