The Botticelli Killings, il thriller storico di Stella Stollo

0
934

The Botticelli Killings, il thriller storico di Stella Stollo 

Stella Stollo torna in libreria con l’edizione in inglese del suo quarto romanzo “I delitti della primavera” edito da Graphofeel, questa volta alla conquista dei lettori anglofoni con “The Botticelli Killings”. Un traguardo particolare per l’autrice nata ad Orvieto e da anni residente a Firenze. “I delitti della primavera”, si presenta infatti come opera raffinata e ben strutturata, un thriller storico ambientato a Firenze alla fine del 1400.  Il romanzo si sviluppa tra personaggi realmente esistiti e altri di pura fantasia.  Nella città medicea sfilano e prendono corpo la bellissima Simonetta Vespucci, Il giovane Leonardo da Vinci, il Maestro Sandro Botticelli e il suo promettente allievo Filippino Lippi. E poi eclettiche alchimiste, ambigui speziali, osti e pittori, poeti, scienziati e filosofi, in una atmosfera vivida e colorata, ricca di spunti noir. L’autrice infatti ci proietta in una città sconvolta da una serie di omicidi, le vittime sono tutte donne giovani donne appartenenti alla ricca borghesia, senza nessun legame apparente. Il Killer sembra prendere ispirazione dal capolavoro di Sandro Botticelli ‘L’allegoria della Primavera’; lungo la scia di morte, infatti, ci sono simboli che rimandano al dipinto ed al suo autore, dettagli mutuati dal capolavoro senza motivazione apparente. Un progetto editoriale originale e di spessore che ha già raggiunto la fiera internazionale del libro di Francoforte.