Te, o nessuno

0
1396

di Rosella Lubrano

Vagherò
per le strade del mondo,
tra mille splendenti soli
e arancio di tramonti,
alla ricerca di te,
di quell’ essenza d’ infinito
che dà gioia
al mio cuore di esistere.
E ti troverò
anche se dovessi
arrivare a ricamare
la tela della felicità
con i fili azzurreggianti
di tenere emozioni,
di desideri mai sopiti
e ora che la primavera
sboccia,
sorridendo per prati e per valli,
vorrei impazzire di luce
come fanno i girasoli
baciati dal vento,
io,
goccia gemella di te,
tu,
che mi sai far sognare
con gli occhi
increspati di stelle.