mercoledì, aprile 8, 2020
Tags Rosella lubrano

Tag: rosella lubrano

Dopo il mare, dopo il cielo

DOPO IL MARE, DOPO IL CIELO Di Rosella Lubrano Fosforescente la luna appare, silenti i suoi occhi tra i rami del ciliegio fiorito, mi scruta, scandaglia i meandri di...

Sorsi di solitudine

Sorsi di solitudine ISPIRATO AL CELEBRE DIPINTO " LA BEVITRICE " DI HENRI DE TOULOUSE LAUTREC Di Rosella Lubrano E volgo lo sguardo davanti a me per carpire il...

Abbraccio la mia anima

ROSELLA LUBRANO ABBRACCIO LA MIA ANIMA  Sulla riva del mare conto le conchiglie una a una, come le stagioni della vita, sui miei occhi lacrime di sale le emozioni cristalizzano nel perpetuo moto delle...

Beviamo la vita

ROSELLA LUBRANO "BEVIAMO LA VITA" Chiedi all' Infinito di pennellare fiorami d'azzurro sul cuore, sprazzi di eternità negli occhi tuoi tra girasoli impazziti di luce e delicati fiori di campo, albe accese nella magia di...

Anima e Parole di Monica Pasero: niente punizioni

Niente punizioni  Dio non ti mette mai innanzi a situazioni o persone per danneggiarti, ma per farti crescere e apprendere da ognuna di loro qualcosa!...

Bastò vederti

ROSELLA LUBRANO " BASTO' VEDERTI...." Bastò vederti e tutto divenne infinito in quell' intima armonia che pervase cielo e terra di noi. Il vento respirava tra i miei capelli sussurri di...

Luci nel buio

ROSELLA LUBRANO " LUCE NEL BUIO " Come esser vorrei particella di luce attraverso spazi siderali di energia in evoluzione, polvere di stelle su questo atomo impazzito che gronda sangue in sconfinate distese tra...

Quattro passi tra le stelle

ROSELLA LUBRANO QUATTRO PASSI TRA LE STELLE  Quattro passi tra le stelle con la luna che mi tocca l' anima e disegna il mio cammino verso l' infinito. Ssss, non dire...

Uno sguardo, solo uno sguardo

Uno sguardo, solo uno sguardo di ROSELLA LUBRANO Bastò vederti e tutto divenne infinito in quell' intima armonia che pervadeva cielo e terra di noi. Eri lì, davanti...

S’io fossi poesia

ROSELLA LUBRANO S' IO FOSSI POESIA... Prendimi per mano, Poesia, mio inizio e mia fine, scrigno profumato di ambrosia tra i veli del mio stanco cuore, tu mi scruti, abitando il mio infinito sui...