giovedì, aprile 2, 2020
Tags Rosasulcuore

Tag: rosasulcuore

Sorsi di solitudine

Sorsi di solitudine ISPIRATO AL CELEBRE DIPINTO " LA BEVITRICE " DI HENRI DE TOULOUSE LAUTREC Di Rosella Lubrano E volgo lo sguardo davanti a me per carpire il...

Abbraccio la mia anima

ROSELLA LUBRANO ABBRACCIO LA MIA ANIMA  Sulla riva del mare conto le conchiglie una a una, come le stagioni della vita, sui miei occhi lacrime di sale le emozioni cristalizzano nel perpetuo moto delle...

Beviamo la vita

ROSELLA LUBRANO "BEVIAMO LA VITA" Chiedi all' Infinito di pennellare fiorami d'azzurro sul cuore, sprazzi di eternità negli occhi tuoi tra girasoli impazziti di luce e delicati fiori di campo, albe accese nella magia di...

Uno sguardo, solo uno sguardo

Uno sguardo, solo uno sguardo di ROSELLA LUBRANO Bastò vederti e tutto divenne infinito in quell' intima armonia che pervadeva cielo e terra di noi. Eri lì, davanti...

Raccontami

ROSELLA LUBRANO " RACCONTAMI..... " Raccontami come le stelle cantino la notte, quando l' albero della luna s' impiglia nelle maglie del cielo, tutto è impalpabile eppure a me pare reale trovarmi...

Risveglio

ROSELLA LUBRANO   " RISVEGLIO "   E mi ritrovo qui sulla Madre Terra, mi penetra una luce intensa che assorbo fino in fondo , con innocenza l' ho rubata al sole per il...

Siamo fatti per amare

ROSELLA LUBRANO   " SIAMO FATTI PER AMARE "   Portami a vedere il mare quando la notte ricama di stelle le fessure dei nostri occhi. porgimi l' infinito e ti darò un...

Amarti

Di ROSELLA LUBRANO   "  AMARTI  "   Pensami, come frammento di cielo caduto tra le fessure dei tuoi occhi, azzurreggiando di carezze i drappi della mia anima, leggimi dentro, emozioni, come conchiglie trasportate dalla marea, fremono di...

Sulle ali dell’infinito

di Rosella Lubrano Ascolta l' infinito che ho dentro, sussurri invisibili si intrecciano ad arcobaleni di emozioni, sete di vita che prende la mano, ascolta il respiro del mare tra canti...

Io, peregrino del mondo

di Rosella Lubrano Considera ,o uomo, se questo sei tu, filo spinato e venti di guerra offuscano i tuoi occhi in piramidi di sofferenza cristallizzati, spasimi di vento...