domenica, maggio 9, 2021
Tags Poesia

Tag: Poesia

Mi sono arresa al cielo

Sbocciavano fiori viola Iris che si credevano orchidee. Primavere eternamente veloci. Discreta mia madre vegliava i suoi fragili fiori. Mi sono arresa al cielo di questa primavera tardiva. Finalmente azzurro dentro agli...

Non c’è tempo

Non c'è tempo Non c'è tempo, nel tempo che divora: lacrime e sentimenti. Non c'è tempo, sospeso al silenzio, in campi festosi di nespoli in fiore. Mi accompagna l'ombra di una donna. Di una...

L’apocalisse

L'Apocalisse Finì il mare in quella pozza d'acqua portata a braccia. Singhiozzi di pesci gettati a riva: lucenti di scaglie. Il deserto avanzava come cenere grigia dopo un grande incendio. L'Apocalisse, sradicava alberi maestosi. prati fascinosi che il...

Anime Erranti… Era fatta di malinconia…

Era fatta di malinconia Era fatta di malinconia, ma non per un qualcuno in particolare, era qualcosa che andava oltre a questo vivere, qualcosa che...

L’eco rimbalza

L'eco rimbalza È un azzurro sconfinato dove il pensier mio si distende. Grumi di nuvole in pendenza fanno capolino da un albero magico. Mi sento bambina, immersa in una fiaba che odora di...

Anime Erranti. Questi miei passi

Questi miei passi Ritornare a casa, una partita il flipper, una gassosa e i sogni sempre lì, a tre metri d'altezza galleggiano nell'aria ...passi lenti...

Rabbiosa

Rabbiosa Non bastano le albe o i tramonti per scrivere quelli scandiscono il tempo ricordano che la vita va finendo. Ritmano come il cuore, come un mare. Mancano le guance rosse per...

Cenere

Cenere Ho amato anime racchiuse in corpi sbagliati. Tenute in catene da ossessioni collettive. Violentate dagli eccessi della vita. Ferite da peccati succulenti e pruriginosi. Ho cercato anime aggrovigliate a carni nodose di ossa, dove nessun senso pareva...

Primavera, videopoesia di Nuccio Castellino

La poesia Primavera di Nuccio Castellino, metafora di rinascita, in un suggestivo video. Video maker Carmela Bonaccorso.

Dal Paradiso non giungono notizie, ma la pelle brucia

Persa è questa festa pagana con i suoi fiori di ciliegio che stordiscono gli occhi. Il cielo è così azzurro dipinto da un pittore ottimista abbondante di colore. L'abbiamo persa...

A ciascuno il suo cinema - I film selezionati da Veronique

IN EVIDENZA