giovedì, giugno 30, 2022
Tags Maria rosa oneto

Tag: maria rosa oneto

Fantasy

Fantasy, donna di carne..figura misteriosa..come la vita.. Si perdono i contorni di una realtà indefinita. L'umanità femminile scompare e la finzione prende ancor più apparenza. Fantasy...

“Una bolla di sapone”

Dipinto di Ettore Tito "Bolla di sapone" 1894 di Maria Rosa Oneto  "Una bolla di sapone"   Quante albe ho tenuto sul cuore, teneri germogli di un'aurora annunciata. Spirava il...

Son carne..anima

"Son carne... anima" di Maria Rosa Oneto   Son carne della Terra e dell'alba. Sensazioni, pensieri rincorsi dal vento. Manto da sposa come ombrello all'uncinetto. Ridente sogno in una notte di stelle. Son sangue della...

Semi di primavera

“Semi di primavera”   di Maria Rosa Oneto Semi di primavera come stelle sconosciute tra rondini invadenti e uno schizzo d’Infinito. Il mare si stende ai miei piedi, liberando carezze, emozioni scomposte, brividi dal...

Stanza silente

 “Stanza silente”   di Maria Rosa Oneto La luna accoccolata in giardino pareva rosa di maggio, scia di un bacio mai reso, volo di cardellino a riempire il vuoto di due...

Come destino

Dedicata ad Alda Merini Carne tremula nei sobborghi del cuore. Fumo di sigaretta al soffio delle candele. La mente svilita s’arrotolava inerpicandosi dove l’infanzia declamava ...

Scampati amanti

di Maria Rosa Oneto Scampati amanti dei gelidi inverni. Ombre appannate ai vetri. Fiato di nebbia assoluto. Braccia appese a grucce di bambù. Scampati amanti che la notte imbrunisce. Dettagli ossessivi su lenzuola...

Canto dolorante

  Canto dolorante  Poesia di Maria Rosa Oneto  Non posso morire con le onde del mare sul cuscino, un’oasi d’oriente fra gli zoccoli di cavalli berberi Il battito di un tamburo...

Voglia di cuore

Voglia di cuore Di Maria Rosa Oneto    Ho viaggiato tanto senza  consumare scarpe. Ho viaggiato il vento senza strappare alberi. Ho stretto dolori in una tasca sola. Ho consumato sesso al chiuso...

Poesia Titolo ” Sera d’aprile”

Sera d'aprile Di Maria Rosa Oneto  Terra salata umida di fatica, plasmata da mani contadine ruvide di preghiere. Sguardi affascinati alla luna. Terra affogata di cielo. Giorni dove risuonava l'eco. Il mistero taciuto trascinato...

A ciascuno il suo cinema - I film selezionati da Veronique

IN EVIDENZA