giovedì, maggio 28, 2020
Tags Lo scrivo da me

Tag: lo scrivo da me

Io, Elisabetta, vivo bene anche con la mia “testa scalza” e vi racconto perchè.

Buon giovedì amici carissimi de “Il salotto rosa”, in questo appuntamento leggeremo la testimonianza di Elisabetta, 39 anni che da anni convive con il...

Quattro sfumature d’amore

Quattro sfumature d'amore Rapita dalla luna chiederò alle Pleiadi di ricamare i nostri momenti, intarsio di emozioni che fluttuano come onde di smeraldo nel riflesso...

La mia natura

La mia natura La mia natura è la città. O almeno credo. Natura, Città. Ma qual è la linea di demarcazione tra le due cose? Più che...

L’ultima danza

L'ultima danza Frusciano i passi tra le foglie secche, tentano un ultima danza nell'aria frivola d'inizio autunno . Tacitamente , il vento le muove ritmandole come una nenia settembrina, le...

Sentieri nel tempo

Sentieri nel tempo Terra battuta da passi lontani, tra rovi, liane e foglie sporgenti su piccoli sassi segnati dal tempo. Prosegue il percorso tra insetti e farfalle. Raggi di...

Luci

Luci Luci, sempre uguali da anni. Il tempo non sembra mutare. Le stagioni si ripetono in una danza senza fine. I ricordi di ciò che è cambiato, di ciò...

Umberta Di Stefano racconta la sua infanzia, i suoi i libri e i suoi...

  Umberta Di Stefano: la sua infanzia, i suoi i libri e i suoi angeli. Bentornati amici del Salotto Rosa, in questo primo appuntamento dell’anno nuovo ospitiamo...

Subli mare

Subli mare Cammino sulla riva, non fisso l’orizzonte e lui che guarda me. Osserva e arrossisce, spettatore involontario delle maree dell’animo umano. Setaccio con lo...

Di blu di neve

Di blu di neve Osservo il blu del cielo, cielo di montagna. Lo spirito volteggia, fluttua come deltaplano, segue le correnti. Il vento gelido sferza il corpo inerme, ma lo lascia...

Fiume rosso

Fiume rosso   Pace. Soltanto le ombre accompagnano. Riflesso rosso d'estate morente, accende pensieri, spegne velleità. Persino la Luna di gobba ponentina  pregusta una notte di quiete e sospiri malinconici. Seduto...
Translate »