Sulle tue orme

0
1132

ROSELLA LUBRANO

” SULLE TUE ORME “

Vorrei camminare
nelle tue scarpe,
Signore,
ma tu non lasci orme,
io vengo da lontano,
a piedi nudi
sfioro il deserto
della vita,
tra cattedrali di sabbia
e carovane di sogni,
sudore e fatica.
Con il volto sferzato
dal vento ribelle
mi trascino,
gli occhi tremuli al cielo,
alla ricerca
di quella parte di me
che anela l’ infinito,
frammento di luce
nelle tenebre dell’ anima,
oasi benedetta
fra dune di dolore.
Vorrei camminare
nelle tue scarpe,
Signore,
non lasciarmi indietro ,
sarò ramo
del tuo ulivo
sulla via di Damasco
per addormentarmi
infine tra le tue braccia.