Son carne..anima

0
1105

“Son carne… anima”

di Maria Rosa Oneto

 

Son carne della Terra

e dell’alba.

Sensazioni, pensieri

rincorsi dal vento.

Manto da sposa

come ombrello all’uncinetto.

Ridente sogno

in una notte di stelle.

Son sangue della Terra

e del mare sconfinato.

Emozioni, frammenti rosati.

Sulla pelle

porto disegnato il tramonto,

quel fuoco acceso

tra sterpi e sabbia.

Sguardi spalancati all’orizzonte,

collane di giunchiglie

sul petto nudo.

Amplessi, ricordi

messi in disparte fra vecchi tronchi

e sassi color smeraldo.

Son anima portata a spasso

da criniere fulgide, luminose.

Canto di rimembranza

su persiane dipinte dall’Eterno.