Somewhere

0
153

Vincitore del Leone d’oro alla mostra del cinema di Venezia 67, Somewhere racconta lo spaesamento, la solitudine e l’aridità emotiva che si accompagnano al successo.

Il ritratto di un uomo che vive l’alienazione paradossale di chi si trova nel posto giusto al momento giusto: contemplare la propria carriera dall’esterno, adattandosi ad un mondo privo di emozioni.

Le inquadrature sono fisse come il personaggio Johnny, congelato e asettico, la fotografia spoglia e vuota, i silenzi assordanti e contemplativi sono la forza di questa pellicola.

Cleo, la figlia, arriva come un uragano, provando a spazzare via lo spleen che perseguita il padre.

VLM

A ciascuno il suo cinema