Signora morte

0
179

Signora morte

Nessuno ti parla,
e sei l’unica che sa sempre ascoltare
Nessuno ti vuole,
ma sei la sola che arriva sempre,
la sola che ha pietà.
Disprezzata e maledetta,
non compresa,
l’unica ad aprirci le porte
per una nuova possibilità.
Dal volto nascosto da sempre,
non per paura,
ma solo perche bellissima,
ma cosi umana.
E sola
da non voler che nessuno si possa mai
innamorare di Te,
signora.
Signora morte……

Francesco Ananda Fortuzzi