Sfumature di grigio

0
712

Sfumature di grigio

Di Maria Rosa Oneto 

Gracchiavano le cornacchie
nello spazio divelto
di un giardino abbandonato.
Rumoreggiavano i tuoni
nel cielo imbrattato di fuliggine.
Correvano impazzite nuvole
gravide di pioggia.
In un angolo della gramigna
cresciuta per dispetto
aveva la soave delizia
di una pianta tropicale.
In circolo
gracchiavano le cornacchie
quale presagio
di una stagione ormai finita.
Su un tavolino arruginito
un’aria perfida
stropicciava le pagine
di un romanzo erotico
con varie sfumature di grigio.