Senza parole

0
1879

ROSELLA LUBRANO 

 

” SENZA PAROLE “

 

Ho cercato il tuo nome

tra le pagine del cielo

sfogliando drappi d’ infinito

nel libro della vita.

Quante cose vorrei dirti

ora che ti ho trovato,

noi siamo le emozioni che viviamo,

siamo i cieli che vediamo,

ho perso le parole

eppure ce le avevo appuntate

sul cuore,

erano rose sparse

sul cuscino,

gabbiani liberi di volare,

foglie che l’ autunno accarezza

nel respiro del vento

sulla brughiera.

Vivimi, ogni alba,

ogni tramonto,

toccami l’ anima

e forse

tra celate lenzuola di nuvole

non servirà parlare,

perchè ,

in questa mia sete,

mi perdo nei tuoi occhi.