Semifinali Xfactor 2020. Chi arriva in finale?

0
328

Dopo il quinto live e le tante discussioni in seguito all’eliminazione a sorpresa dei Melancholia, si prova a voltar pagina. Oggi andrà in scena una puntata cruciale, che metterà a confronto i cinque artisti rimasti in gara.

Alla fine si saprà chi andrà alla finale di questa edizione di XFactor. 

Gli ospiti della semifinale di X Factor 2020 sono i Pinguini Tattici Nucleari; il gruppo di Bergamo presenterà il nuovo EP AHIA! in uscita il 4 dicembre, disco concepito a marzo durante il periodo di lockdown.

Riassumendo, Hell Raton è arrivato a questa semifinale di X Factor 2020 con due concorrenti per le Under Donne, Emma con uno solo per i suoi Under Uomini. Un concorrente anche per Mika e i suoi Over e Manuel Agnelli con i Gruppi.

La prima manche è caratterizzata dai featuring: ogni concorrente si troverà sul palco di X Factor 2020 al fianco di un artista noto per cantarci assieme.

Il primo a concorrere è Blind che canterà Baby con Madame. Emma con i capelli rosa e molto, forse troppo truccata, presenta il duo. Una frizzante performance, con buona verve. Un’esibizione sciolta e come dice Mika, un Blind molto leggero e tranquillo. Complimenti concordi di tutti i giudici, esibizione buona, anche considerando il fatto che nonostante il successo è un esordio anche per Madame.

👉Magliette Brawl Stars per ragazzo clicca qui👈

Dopo Blind è il turno di Casadilego che canta con Lazza il brano Catrame, ma dando il suo tocco con il pianoforte e la sua voce angelica. Una bella combinazione. Lazza reppa, lei suona e intona, la combinazione funziona, anche perché come dice Agnelli, Casadilego potrebbe cantare anche un elenco telefonico rendendolo bello. Il duetto ovviamente riesce. Costruzione ben riuscita, piace ai giudici, buona prova. Finora due esibizioni impeccabili.

I Little Pieces of Marmelade si esibiranno con il pezzo Muori Delay supportati da Alberto Ferrari dei Verdena alla chitarra, raro vederlo in tv. Una buona sicronia agli strumenti, la voce in italiano funziona. Una buona alchimia, ottimi musicisti. Tutti d’accordo i giudici, anche El Raton. Esibizione centrata.

La gara per ora è di alto livello, non sarà facile scegliere.

Si prosegue con Mydrama che si esibirà con Izi sulle note di Chic. Un duo ben costruito. Parte Mydrama col suo consueto stile, accompagnato da Izi in autotune. Cantano guardandosi e mi fa un pò Sanremo, per il resto una buona esibizione con buona sintonia. Anche qui consenso unanime dei giudici. Mika ha visto più sicurezza del solito.

N.A.I.P. avrà al suo fianco Elio per cantare La canzone mononota. Presentato da un Mika con barba finta e “testosterono” alto. Duo fantasmagorico. Entrambi vestiti uguali con tanto di barba. Esibizione pseudodemenziale ma ovviamente il testo non lo è. Molto divertente.

Nella seconda parte un MYSONG in cui i cantanti devono esibirsi con i pezzi che più hanno amato.

Mydrama porta Spigoli, pezzo di Carl Brave, Mara Sattei e Tha Supreme. Canta nel suo stile, se la cava bene col suo vibrato. Intonata e nel complesso una buona esibizione. L’esibizione piace ai giudici nonostante qualche imperfezione che a questi livelli è pericolosa.

Blind canterà il suo brano originale Come Habla sulla base di Good Time di Ghali. L’esibizione non mi convince fino in fondo. Sempre col sorriso, buona presenza ma non impeccabile. Forse un pò nervoso. Mika se ne accorge. Blind confessa che non sentiva bene l’audio. Come sostengo da un pò lui quello che doveva fare ad XFactor lo ha già fatto.

Little Pieces of Marmelade hanno scelto Gimme all your Love degli Alabama Shakes. Loro secondo me qui sono neno a rischio che in duetto con un musicista esterno. Vedremo se ho ragione o meno. Il pezzo è difficile, nella seconda manche i primi due non sono stati impeccabili, vediamo loro. Ritmo inconsueto per loro, più lento. Ma molto bravi, la voce del cantante si esalta su questo pezzo. Potenti, efficaci. Emma concorda e anche Mika ed El Raton. Passo in avanti verso la finale, salvo colpi di scena.

N.A.I.P. presenta una cover degli Afterhours, di cui è fan, Milano Circonvallazione Esterna. Teatrale, a tono e molto carico. Una bella esibizione. Ha dei colpi di coda geniali che ti stupiscono sempre. Un’interpretazione interessante. Ovviamente Manuel commenta per primo. E afferma che questa canzone in realtà è una delle meno orecchiabili degli Afterhours e delle più complicate. L’ok dell’autore è già tanta roba, commento positivo anche di Emma che apprezza la chiarezza e coerenza di N.A.I.P.

Chiude la manche Casadilego che interpreterà Lego House di Ed Sheeran. Per lei è un calcio di rigore, con la voce che ha questo pezzo è perfetto. Voce incantevole. Tanta qualità vocale e delicatezza strumentale. Molto brava, nulla da dire. Grandi elogi dei giudici.

Ora i voti delle due manche verranno sommati e si vedrà chi andrà in finale. I primi ad andarci sono i Little Pieces of Marmelade, poi Casadilego. E fin qui abbastanza scontato. Anche N.A.I.P va in finale. Ora più o meno come immaginavo la sfida sarà tra Mydrama e Blind.

I due ora si edibiscono nei loro pezzi inediti, Mydrama fa un’esibizione non delle sue migliori, Blind canta il suo pezzo ormai conosciutissimo. Sarà lui probabilmente a passare, così sarà anche un concorrente a testa per i giudici. Sarò smentito? 

Scontate le scelte di El Raton ed Emma. Agnelli elimina Mydrama. Mika deve decidere chi eliminare. Elimina Mydrama e come scontato un concorrente per uno. 

Mydrama

Tutto sommato giusto, almeno questa sera.

Ci si vede alla finale.

L.D.