Schubert serenade

0
202

Schubert serenade

Affannati:
è ansia di vivere,
bruciare,
mentre il cielo si pennella di nero
sempre uguale a se stesso
sempre unico.
Risuonano moderne
le prime note di un’armonia antica
mentre il giorno si pulisce la bocca
dal pasto abbondante della nostra vita.
Si ripetono i giorni
annoiati anch’essi.
La sera,
contemplando la pelle,
raccolgo pulviscolo di romanticismo
caduto giù
per risvegliare il mattino.

Susan Moore TDR 03/10/19