Santoreggia selvaggia di Murgia

0
694

Sempre grande attenzione da parte nostra ai prodotti locali tradizionali e artigianali. È il caso della Santoreggia della Murgia, un liquore digestivo pugliese davvero delizioso e di grande tradizione. Lo avete mai assaggiato.? Interessante anche nella versione punch da bere nella stagione invernale oltre fresco in estate.

La fragranza della santoreggia selvaggia di Murgia, dal sapore altrimenti troppo robusto e deciso è stato sapientemente addolcito ed attenuato dai petali freschi di malva; il liquore così ottenuto, oltre ad essere un efficace digestivo di fine pasto, nella stagione fredda bevuto bollente nel modo punch, si rivela un ottimo corroborante grazie all’azione balsamica della santoreggia.

Vuoi provarlo e ordinarlo.? Clicca qui!!

Prodotti Tipici del Sud

Caratteristiche e come berla

Digestivo, i sapori si esaltano maggiormente se degustati caldissimi/brulè, per la ragione che il caldo libera al meglio gli olii essenziali di cui sono ricchi: i mentastri, la santoreggia, il timo, il finocchietto selvatico ecc.

Ingredienti: alcool buongusto, sciroppo di zucchero, infuso alcolico di erbe aromatiche.

Consigli per il consumatore.

E’ consigliabile sia fresco o ghiacciato, ma anche ben caldo/brulé.

L’eventuale presenza di sedimenti è dovuta alla lavorazione artigianale con filtrazione “morbida” del prodotto ed è indice di genuinità del liquore.

L’eventuale variazione di colore è dovuta al naturale processo di ossidazione alla luce e indica l’assanza di coloranti e conservanti artificiali.

Formato: 50 cl circa

Alcol: 35% vol