San valentino, tra business e tradizione

0
639

san valentino 2

Valentino da Terni è dal 496 uno degli Umbri più noti al mondo da quando papa Gelasio I sostituì la sua festa alla pagana Lupercalia. La pratica moderna dello scambio di doni tra innamorati risale invece da un circolo dell’amor cortese di Geoffrey Chaucer più o meno nell’Alto Medioevo, almeno così sembra. I frati Benedettini favorirono la diffusione della festa prima nei paesi anglosassoni poi nel resto del mondo e con la festa la tradizione dello scambio di bigliettini tra innamorati.

Già nel XIX San Valentino divenne un business per i produttori di biglietti fino a diventare ad oggi una delle manifestazioni  o feste annuali in cui più si spende preceduta solo dal Natale. Segnali sparsi del festeggiamento di San Valentino e in seconda battuta della festa degli innamorati vi sono in tutto il Medioevo anche per il fatto che generalmente, in questo periodo, avviene l’accoppiamento degli uccelli e vi sono i primi segnali di risveglio della natura.

Tralasciando i cenni storici, bisogna dire che questa festa si è ridotta ormai a qualcosa di strettamente commerciale, se da un lato pare corretto che un sentimento nobile come l’amore abbia un giorno dedicato, dall’altro c’è ovviamente l’occasione di guadagno per tanti. Quindi ecco spuntare locandine di ogni tipo, promozioni,proposte di ogni genere.

Il concetto è sempre lo stesso, vivi e lascia vivere, giusto che ognuno scelga di festeggiare questa ricorrenza come meglio creda e così si va dalla cena insieme ai centri benessere, alla gita fuori porta, all’immancabile mazzo di fiori, alla scatola di cioccolatini, agli album di foto, ai calendari, ai lavoretti fai da te per chi ha idee e manualità artigianale.

Ognuno faccia come vuole, sia chiaro, ma, al di la’ della retorica, in amore a volte meglio un abbraccio sincero fatto con sentimento, passione, affetto che una fredda scatola di cioccolatini appoggiata sul tavolo senza un sorriso. La quotidianità può ammazzare ogni cosa, sono i gesti meno evidenti ma fatti col cuore che la stroncano sul nascere.

san valentino

.