Ricetta della ciambella all’acqua: sana, buona e con pochi grassi

0
1736

Ecco una semplice ricetta che può permetterci qualche sfizio in più.

I dolci, si sà, sono tra gli alimenti di maggior successo un po’ per tutte le fasce d’età, ma non sempre,vuoi per motivi di salute, vuoi per esigenze puramente estetiche o salutiste ci si può permettere di mangiare una bella fetta di torta a piacimento, ci sono periodi in cui occorre giocoforza trattenersi. E cosi’, negli ultimi anni, oltre alla diffusione di integratori di ogni genere, diete bilanciate e altre diavolerie per essere sempre al top o cercare di esserlo,anche la cucina tradizionale si è ingegnata cercando nuove combinazioni diingredienti meno calorici e più assimilabili e digeribili, oppure riscoprendo ricette di antica memoria quando la carenza di grassi e proteine obbligava le popolazioni anche alle nostre latitudini a “far con quel che c’è”. Un esempio è la Ciambella all’acqua,una torta sana,buona e con pochi grassi che non sara’ Mascarpone o Torta Sacher, ma che in tanti casi, garantisce il sottoscritto che ama i dolci(e non solo) rappresenta una buona ancora di salvezza.

 

Ecco come si fa la ciambella all’acqua

  • Si prendono 225 gr. di farina
  • 125 gr. di zucchero di canna
  • 250 gr. d’acqua
  • 50 gr di. Olio di Semi
  • 1 Bustina di Lievito.

Il procedimento è semplice:

Si mescolano farina e lievito mentre a parte si scioglie lo zucchero di canna nell’acqua a temperatura ambiente e subito dopo si aggiunge l’Olio di semi. Se si vuole si può aggiungere della bacca di Vaniglia. Poi va aggiunto il composto di farina e lievito,si mescola il tutto per un po’ finché non si ottiene un impasto cremoso. A questo punto si versa nello stampo e si inforna a 180° per una quarantina di minuti. Dopo aver sfornato la ciambella si può aggiungere dello zucchero a velo e servirla. Un buon modo per togliersi qualche sfizio senza che le calorie e i grassi aumentino esponenzialmente.