RECENSIONE DI: “QUANDO IL MARITO SCAPPA” by TIZIANA IACCARINO

0
844

Carissimi amici,

sono molto felice di inaugurare, con la recensione a un’autrice, amica sincera e collega di scrittura a quattro mani, la mia collaborazione con il sito LoScrivoDaMe.

L’autrice si chiama Tiziana Iaccarino e presenta al pubblico, tramite la collana YouFeel di Rizzoli il suo romanzo “Quando  il marito scappa”.

Risultati immagini per Quando ti scappa il marito

TRAMA:

Nora è un’agente pubblicitario che gestisce la società di famiglia insieme allo zio Litio, brillante e impertinente dongiovanni sempre in cerca di ragazze giovani e siliconate. Ma Nora, malgrado abbia sotto agli occhi modelli di comportamento bizzarri e libertini – suo padre si mette a imitare la vita sregolata del fratello Litio, sua madre parte alla volta delle Hawaii con la sua migliore amica –, continua a credere nell’amore e nei valori che le sono stati trasmessi da bambina.
A rafforzare le sue convinzioni ci pensa il fidanzato Jamie, un bellissimo agente immobiliare che trova la casa dei loro sogni nel centro di Manhattan e le propone di sposarlo dopo soli sei mesi di fidanzamento. Tutto sembra filare liscio ma, al ritorno dalla luna di miele, una sorpresa non proprio piacevole coglie Nora impreparata: Jamie è irreperibile, qualcuno ha messo a rischio il loro sogno d’amore per strapparle suo marito per sempre. Nora sarà risparmiata dal destino che accomuna tutte le donne della sua famiglia?

Mood: Ironico – YouFeel RELOADED dà vita ai migliori romanzi inediti delle autrici del self publishing italiano. Un universo di storie digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d’animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.

Recensione:

Lo stile di scrittura di Tiziana lo conosco bene per averne letto e recensito un po’ di opere, quindi posso senz’altro affermare:

Scrive in maniera fluida, in modo ironico ma senza eccedere, crea situazioni familiari davvero esilaranti e ha una padronanza del dialogo davvero perfetta“.

In questa commedia in cui l’italianità verace delle famiglie nostrane viene fuori tutta, c’è una parte dolce, una parte comica, una parte volendo anche drammatica.

Il personaggio principale è Nora, giovane donna single senza grilli per la testa, che s’innamora del principe azzurro fatto carne, un fusto di nome Jamie, presentatole dal suo migliore (grandemente impiccione) amico gay il cui compito nella vita è di cercarle a ogni piè sospinto un fidanzato.

Jamie è sexy, suadente, educato, amorevole. L’uomo che ogni donna vorrebbe accanto. Un sogno che cammina e respira. E, per l’appunto, un sì fatto pezzo d’uomo che sembra volere proprio lei, sì proprio l’insignificante donna che crede di essere, poteva davvero non avere un piccolo scheletro nell’armadio? No, non poteva.

Così, insieme alle sue peripezie personali e di gran rilievo, la nostra eroina deve far fronte allo scellerato zio Litio, burrascoso marito traditore dall’ormone pazzo, alla zia Rosa iraconda donna sul piede di guerra,  nonché al proprio padre che d’improvviso scopre altri caldi lidi, al posto di quelli casalinghi, tuffandosi tra le braccia di una ninfetta di primo pelo.

La madre di Nora, in piena crisi nervosa, intima alla figlia: ” in questa famiglia tutti i mariti scappano!”, gettando la ragazza nel panico. Jamie, sposo novello, infatti ha appena spiccato il volo fuori dal loro nido appena abbozzato, così, di punto in bianco, senza neppure avvisare, per una destinazione sconosciuta ai più.

Sfortunatamente per lui , lo scheletro era balzato fuori dall’ armadio con inaspettato tempismo: è Jessica e sta rischiando di mandare a monte una così bella, romantica, fantastica, storia d’amore. A questo punto a Nora si spalancano dinanzi i gli irrespirabili abissi della gelosia.

Leggendo preparatevi a un umorismo pungente a una mitica scena a tavola che mi ha fatto sbellicare dalle risate, ma anche una bella e dolce storia d’amore. Aggiungo anche due parole sulla cover:

“Davvero in tema con la storia e molto d’effetto”.

Complimenti Tiziana, come sempre, non mi hai delusa ^_^ e ti ringrazio dell’inaspettato regalo.