Quindicianni

0
1050

QUINDICIANNI

di Nello Farris Rivano

La sulla spiaggia
soli io e te
cuori in cerca
di emozioni
io cantavo alle stelle
con la mia chitarra
mentre mi guardavi
con occhi sognanti,
tanto vicina a me
che sentivo il tuo
respiro sulla pelle
e insieme brividi
lungo la schiena.
Giorni d’estate
da lungo attesi.
Non ti ho detto
della tempesta
d’emozioni che hai
scatenato in me.
Chitarra sulla sabbia
tu su di me che scoprivi
il sapore dei baci
ed io che scoprivo
l’infinita meraviglia
del mio primo incontro,
con gli occhi socchiusi
e il cuore in tumulto.
Avvenne così.
Improvviso,
mentre cantavamo
sottovoce la
nostra canzone…
**… I’m so young and you’re so old
This, my darling I’ve been told
I don’t care just what they say
‘Cause forever I will pray
You and I will be as free
As the birds up in the trees
Oh, please, stay by me, Diana…**
Poi più nulla intorno a noi
solo la sabbia calda
e un cielo pieno
di tante stelle orlate
di seta, luminose e belle.
Quanto amore
ci promettemmo
in quella notte
appena iniziata,
mentre la luna
guardava,
ammiccante.

Nello Farris Rivano