Quello stupido bacio

0
1745

Recensione di “Quello stupido bacio”, di Ellie Bassani.

 

QUELLO STUPIDO BACIO

 

di ELLIE BASSANI

 

Natalie ama il surf, il mare, i delfini, e condivide queste passioni con il suo grande amico e compagno d’infanzia Robert. I due sono legatissimi, al punto da promettersi di restare amici a vita, anche quando si fidanzeranno. Ma, una volta iniziato l’anno scolastico, fra di loro si intrufola Audrey, una compagna di scuola pettegola, stronza e anche un po’ zo….a (ci siamo capiti, vero?), che cerca in tutti i modi di accaparrarsi le simpatie Rob, alimentando la gelosia di Natalie. Intanto, fra i due vecchi amici le cose stanno cambiando: entrambi cominciano a guardarsi con occhi diversi, a scambiarsi teneri sguardi… finché Rob, una sera, prende l’iniziativa e bacia Natalie. Ma poi deve correre da Audrey. La situazione si complica non poco…

Uno stile fresco, appassionato e delicato, per una storia che ha il delizioso sapore della gioventù. Una narrazione introspettiva, per un romanzo che mette in risalto i mille dubbi, le paure, le frustrazioni e le gioie dell’età adolescenziale. Una trama che sa catapultarti nelle emozioni tipiche e vibranti di quell’età, che ti prende dal primo momento fino all’ultimo, facendoti amare o odiare i suoi personaggi, e innamorare della storia stessa.