Quante bugie hai detto questa sera

0
278

Alessio Di Girolamo
Quante bugie hai detto questa sera.

Anna subisce un abuso da piccola, questo condizionerà la sua vita sessuale e psicologica quasi in maniera irreversibile.

Vive con la madre e la nonna, con la nonna vive momenti felici soprattutto nelle lunghe vacanze estive al mare. Con la madre ha un pessimo rapporto, non le perdona le tante scuse che trova per uscire la sera. Ella non va al lavoro ma si incontra con i suoi uomini.

Sembra che lei voglia fare lo stesso ed esce “ dandosi “, senza troppo pensare, ma fondamentalmente soffrendo.
Si racconta a modo suo, tra finzione e follia.

Il sopravvento della follia sarà la sua rovina. Il finale è la conferma.

Un libro duro, senza retorica, brutale per certi aspetti ma che indaga molto il profondo umano.

È molto interessante la struttura che ha tratti di noir.

Anna Cavestri