Qual è il tuo sogno?

0
526

 

Esistono varie tipologie di sogni.

Ci sono i Sogni Maturi, quelli facili, lineari, che si staccano dai rami dell’Albero della Vita e si afferrano al volo…

Ci sono i Sogni-Soffione, che una folata di vento fa capitare casualmente nelle nostre mani; il tempo di ammirarli ed ecco che un’altra folata dispettosa se li porta via…

Ci sono i Sogni-Cimelio, che avevamo accantonato in soffitta, ma durante le pulizie, tra una spolveratina e l’altra ci appaiono più rilucenti che mai…

Ci sono i Sogni-Boomerang, quelli che inizialmente non pensiamo di meritarci… li scagliamo via con quanta forza abbiamo, il più lontano possibile, ma prima o poi ritornano…

Ci sono i Sogni da Riporto, quando ci mettiamo in gioco per gli altri, per tutte le persone sfiduciate e deluse dalla vita, che vogliono sbarazzarsi dei propri sogni e li gettano via, lontano, oltre quel cancello segreto ma non troppo, di cui solo noi possediamo la chiave…

E poi ci sono i Sogni-Tesoro… Quelli nati e cresciuti con noi, ma che al tempo stesso hanno vita propria al di fuori di noi… ed è proprio questa vita parallela che ci attrae… perché si trova agli antipodi di noi stessi. Sono i sogni più belli e allo stesso tempo più difficili da realizzare… perché per questi sogni bisogna mettersi in viaggio. Camminare giorno e notte, e se possibile anche volare, senza stancarsi mai. Predoni inferociti tenteranno di portarci via il nostro sogno, o più subdolamente, di distoglierci dal nostro obiettivo in modo da avere campo libero. Ma noi dobbiamo andare avanti, per quanto la tempesta infuri, per quanto i venti siano scatenati… perché crediamo nel nostro sogno, e sappiamo che nessuno al di fuori di noi stessi può portarcelo via. E alla fine del viaggio, i nostri occhi si riempiranno di luce nel trovare uno splendido Tesoro, da custodire per sempre nelle miniere della nostra anima.

(Angela Patrono)