Profondo blu

0
1850

ROSELLA LUBRANO

” PROFONDO BLU “

Bagnata dal sole
sei scheggia di luce
in questo cielo
che pare leggere dentro
l’ essenza della tua anima.
Così appari
nella purezza della pelle
ricamata di luna,
incedi, come una dea,
da crisalide a farfalla leggiadra,
sinfonia di arpe,
rose sparse
sulle tue labbra coralline.
Ecco i tuoi occhi
increspati di stelle,
profondi come il blu del mare,
ecco la tua bocca
dischiusa a proferir
parole d’ Amore.
Nell’ incanto della notte
sogni a lungo vagheggiati
danzano nell’ attesa
di un’ alba impazzita di luce,
e tu ti vesti d’ infinito
per essere ancora più bella.