PRIMALPE DUEMILADICIOTTO. CULTURA E TRADIZIONI

0
348

Il libro che vi propongo è l’antologia “Primalpe Duemiladiciotto. Cultura e tradizione. Antologia di narrativa e poesia. Due”, che contiene racconti brevi e poesie in italiano, in occitano e in piemontese.

Un’antologia che nasce per far emergere la creatività degli scrittori locali e in erba. La scrittura, in fondo, necessita di essere corteggiata e nutrita ogni giorno per catturare l’attimo, l’idea, per dar vita a personaggi, storie reali o fantastiche, riportare alla luce ricordi, far emergere emozioni, sentimenti profondi.

Quanti di noi usano la scrittura come terapia? Vedere i pensieri su un foglio, rileggerli, riflettere…

Per ognuno di noi la scrittura ha un significato diverso, le parole aiutano, sorreggono, danno speranza, fanno male, portano a riflettere, a migliorarci.

Ed ecco autori che portano alla memoria storie di una partigiana (Dove vai signorina?), riflessioni sui cambiamenti intercorsi nella nostra società (Giovani d’oggi), autori che colgono l’attimo di una nevicata per raccontare le sensazioni provate (Meraviglia), ecc. Numerose anche le poesie, una più emozionante dell’altra.

Ho voluto, di proposito, dare solo un brevissimo cenno degli argomenti trattati per non “rovinare” la lettura. Un’antologia che consiglio soprattutto agli amanti delle tradizioni e a chi vuole conoscere uno spaccato d’Italia (il Piemonte) attraverso le parole dei vari autori che hanno contribuito alla realizzazione di quest’opera, giunta alla seconda edizione.

Buona lettura.