Poesia Titolo ” Sera d’aprile”

6
1876

Sera d’aprile

Di Maria Rosa Oneto 

Terra salata
umida di fatica,
plasmata da mani contadine
ruvide di preghiere.
Sguardi affascinati alla luna.
Terra affogata di cielo.
Giorni dove risuonava l’eco.
Il mistero taciuto
trascinato da foglie ingrate,
da gocce di pioggia cristallina.
Terra più volte rivoltata.
Odorosa di timo
e di ulive stese al sole.
Nelle tasche del cuore
ho sciolto il Tuo profumo,
malinconia lieve
di una sera d’aprile.

 

Foto da extremesilver box

6 COMMENTI