PIU’ FORTE DI PRIMA

0
208

L’autrice famosa in tutto il mondo, Danielle Steel, con l’ultimo romanzo “Più forte di prima”, ci porta a riflettere sulla vita, in particolare sulla sua imprevedibilità.

La protagonista principale Sydney, sposata da sedici anni con Andrew di cui è profondamente innamorata, si ritrova vedova. Un incidente stradale non ha lasciato scampo al marito e lei, oltre a essere rimasta senza il suo punto di riferimento, si ritrova senza più una casa (rimasta alle due figliastre) e senza lavoro (che aveva lasciato anni prima per seguire le sue due figlie, fortunatamente ora già indipendenti).

All’improvviso troverà una nuova sistemazione e anche un nuovo lavoro che, però, la porterà a gravi problemi con la giustizia. Come se la caverà Sydney?

Questo personaggio – costruito da Danielle Steel, come sempre, con grande maestria – mi è piaciuto molto. Sydney è una donna abituata a vivere nel lusso, ma che ha saputo reinventarsi. Anziché piangersi addosso si è data da fare. E’ caduta varie volte e si è sempre rialzata.

Ha incontrato persone che si sono approfittate di lei, della sua ingenuità, ha pagato per errori mai commessi e, alla fine, ha visto la luce in fondo al tunnel.

L’autrice, con questa storia, ha voluto sottolineare anche la fortuna di incontrare lungo il proprio cammino le persone giuste, le persone che ti sanno prendere per mano e guidare verso strade meno tortuose, che sanno starti vicino senza diventare invadenti, che ti asciugano le lacrime, che ti ascoltano senza giudicare.

Grazie ad alcune di queste persone – in particolare Ed e, in seguito, Bob – Sydney riuscirà a superare uno dei momenti più difficili della sua vita, tornerà a sorridere e a lasciarsi andare e riprenderà fiducia nella vita stessa tenendo bene a mente gli errori da non commettere più. E, soprattutto, capirà di non voler più essere dipendente da qualcuno.

Un romanzo profondo, emozionante che denota la grande sensibilità dell’autrice nei confronti della vita. Assolutamente consigliato.