Parte da Lecce la formazione professionale ai massimi livelli con Officina Paar

0
522

Ci siamo finalmente, il sogno sta per diventare realtà palpitante da toccare con mano. Nel complesso culturale ed artistico che abbraccia la biblioteca provinciale Bernardini, l’ex convitto Palmieri, la chiesa di San Francesco della scarpa, con il giardino di delizia al suo interno, uno degli orologi sincronizzati dal vescovo Candido ed altre piccole e grandi imprese, che verranno raccontate con particolari inediti dal sottoscritto, che aprirà la prima giornata di formazione organizzato da Officina Paar.

Il tutto si svolgerà domenica 10 Marzo a partire dalle ore 9.30, presso ex Convitto Palmieri a Lecce, con un titolo che racconta molto del progetto (IN)VISIBILI PERCORSI, di volta in volta la sede del programma itinerante, si muoverà tra i luoghi e gli edifici più suggestivi del nostro territorio.

Il corso è rivolto a titolari, collaboratori e a chiunque voglia approfittare per fare un esperienza indimenticabile. Officina Paar, nasce da un’idea di Roberta Apos, con l’obiettivo di promuovere ed organizzare corsi di formazione per parrucchieri attraverso i quali acquisire strategie di massima eccellenza, partecipando ad un progetto che coinvolge il territorio. Officina Paar sviluppa le risorse interiori affinché diventino strumenti di realizzazione e mira ad elevare la professione attraverso la forza della condivisione e dell’aggregazione.

Scoprire nuovi modi di fare impresa, coniugando il profitto con il benessere. Il Made in Italy come risorsa. Riappropriarsi dell’essere artigiano, del gusto per le cose belle, riscoprire valori antichi innovando la professione. Un team di esperti del settore moda offrirà ai partecipanti un supporto globale, trasformando gli acconciatori in consulenti d’immagine, attraverso un percorso evolutivo, specifico e periodico.

Per la creazione di un gruppo forte e vincente, capace di professionisti della crescita personale, coach, esperti di comunicazione e psicoterapeuti consentiranno ai partecipanti di liberare la propria forza interiore ed esprimere a pieno le proprie risorse, per un autentico miglioramento della qualità della vita. Nella prima tappa di Lecce del 10 marzo protagonista Anna Perghem responsabile Mind Store che aprirà la prima giornata formativa targata OFFICINA PAAR, la Perghem, retail trainer nel settore Beauty, con una consolidata esperienza nell’organizzazione, gestione e coordinamento di progetti formativi ed eventi operante nell’ambito della consulenza e della formazione manageriale. Offre alle imprese servizi che spaziano dalla formazione del personale alla creazione di eventi e shooting fotografici fino alla consulenza creativa in termini di comunicazione ed immagine.

Anna ha sviluppato una forte attitudine all’analisi dei bisogni in relazione con il cliente e alla personalizzazione dello stesso. All’inizio si parlava di sogno, cioè la formazione d’eccellenza a Km0 ottimizzando costi e tempi, tutto questo scegliendo il nostro magnifico territorio con le sue bellezze ed ogni volta con una bellissima location che farà da cornice ad un esperienza indimenticabile. Il Trend Lab, tenuto da Anna Perghem verterà sulle tendenze moda 2019-2020 ed aprirà la stagione formativa di Officina Paar.

Parleremo di Moda, Bellezza, Design, Arte e molto altro. Impareremo a sprigionare la nostra creatività e a comunicarla alle nostre clienti. C’è, nella natura di tutte le cose, nell’intimo di ogni persona, nell’evolversi di qualunque progetto, lo stimolo spontaneo verso il cambiamento. Allo stesso modo accade nella moda, una dimensione in continuo divenire, sempre in movimento mai statica. Per questo è fondamentale saper interpretare la moda, comprendere gli stili per essere anticipatori di tendenze.

Un incontro per favorire la crescita professionale e sviluppare la propria personalità artistica. Insomma parte proprio dal tacco d’Italia una grossa opportunità di formazione ai massimi livelli, crescita professionale, sviluppo del territorio. Officina Paar di Roberta Apos, ringrazia Confartigianato Imprese Lecce per la preziosa collaborazione.

Raimondo Rodia