Pampanella

2
1407

La Pampanella è una specialità Molisana, originaria di San Martino in Pensilis, in provincia di Campobasso. È una leccornia per gli amanti della carne o per chi l’apprezza. Una volta si serviva nelle osterie locali ma anche nelle enoteche per la predisposizione all’abbinamento vinicolo della pietanza.

Filosofia: Onnivori 

Regione Abruzzo -Molise 

Ingredienti:

  • Filetto di maiale con le costarelle (costicine);
  • Pepone abbondante (peperone rosso dolce, essiccato al sole, passato nel forno e ridotto in polvere);
  • Spicchi d’aglio tritati;
  • Peperoncino picante in polvere o diavolillo;
  • Aceto di vino bianco;
  • Sale;
  • A discrezione semi di finocchio.

Procedimento

In una tazza si prepara il condimento, immergendo il Pepone nell’aceto il pepone, il peperoncino e l’aglio aggiungendo un pizzico di sale.

A questo punto tagliate le costarelle e bagnatele con la salsa picante ottenuta e infornatele. A metà cottura le bagnate con nuovo aceto, aggiungete un po di sale e terminate la cottura con la teglia incoperchiata. Si possono gustare calde e anche fredde e su abbinano bene a vini rossi o rosati come il Cerasuolo d’Abruzzo ma anche un Montepulciano d’Abruzzo.

Esiste anche una variante a base di pancetta.

2 COMMENTI