Oro e mirra

0
274

Oro e mirra

Oro e mirra
gocciolano dai balconi
in questo quadro estivo
ove le parole sono nude.
In silenzio, ascolto
il lusinghiero fischio del vento
e quella turbolenza di mare
che ridesta l’anima assopita.
Son pennellate di colore
che dal cielo scendono
sulle case.
Mi sento viola come fiore
dell’incerto.
Rossa di passione e ardore.
Gialla di una gelosia malcelata.
Verde di vigore sulle foglie
che assetate chinano le fronde
quasi a graffiare la terra.
Oro e mirra
sui capelli intrecciati
d’azzurro
e un passo di danza
al chiarore delle stelle!

Maria Rosa Oneto