Notte d’estate

0
1427

ROSELLA LUBRANO

 

”  NOTTE D’ ESTATE  “

 

E’ la notte ci colse

sulla spiaggia,

sulla riva del mare,

i nostri visi

increspati di luna,

al suono di chitarra,

quanto cielo nei tuoi occhi !

Le tue mani tremanti

sulle mie,

il tuo respiro

tra i miei capelli,

quanta luce vedevo,

frammenti di infinito

spettinavano la mia anima,

ebbra di te!

Era dolce viverti,

assaporarti

in quell’ abbraccio

che non finiva mai,

noi, solo noi,

due essenze di desiderio,

oceani che si incontravano.,

venti che si intrecciavano ,

lasciando gocce di salsedine

tra le dita.

Perdersi tra le emozioni

era l’ immenso per noi,

canto sublime

di un Amore immortale.