Non ho ali

0
1281

“Non ho ali”

di Maria Rosa Oneto 

 

Non ho ali per volare

ma un cucciolo di cuore

a cui il vento regala parole.

Non possiedo castelli incantati

soltanto stornelli da cantare per strada.

Sorrisi di bimbi come fiori appena germogliati.

Quadri imbrattati da appendere

ai rami di un inverno spoglio di umori.

Non trattengo in tasca tesori.

Ma briciole di pane da gettare ai piccioni.

Mentine di zucchero per venti furiosi.

Cartine di tornasole

per incatenare le stelle sul mare.

Non ho ali per volare

ma piume variopinte

per truccare il dolore.