Mi sono arresa al cielo

0
283

Sbocciavano fiori viola
Iris che si credevano orchidee.
Primavere eternamente veloci.
Discreta mia madre
vegliava i suoi fragili fiori.
Mi sono arresa al cielo
di questa primavera tardiva.
Finalmente azzurro
dentro agli occhi,
un azzurro invernale,
quasi che il tempo non se ne voglia più andare.
Respirando
ho trascinato a me le nuvole.
Viva,
in questa bolgia di blu e bianco.
ho sorriso.

SM TDR 02/05/2021