Io mi esprimo così

0
1408

In questi versi di Francois Audiard ho piacevolmente fatto conoscenza con un poeta profondo, raffinato, che si cala ,con tutto stesso , nell’amore, ” imprecando un bacio ” , pur ritenendo che spesso, quello stesso sentimento “appaia, per poi svanire del tutto”.
Ci lascia ,però , la certezza, che quello ” autentico, puro e comprensibile” possa rimanere.
E ” Si esprime così “, con la medesima profondità, quando raffrontando il modo di amare di una donna a quello di un uomo ,coglie nella prima la necessità di difendersi da ” presunte minacce e violenza” , che scaturisce dalla sua emotività , dalla sua fragilità che possono anche portarla ad una interpretazione sbagliata.
Francois nelle sue poesie, affronta anche altri argomenti , nobili al pari dell’amore, quando ci parta dell’idealista, che grazie alla cultura, può riconoscere il ricatto, allontanandosene e rimanendo fedele ai propri valori e a quelle dignità che non va mai barattata.
Si riallaccia così al concetto di sacrificio, inteso come la passione di dedicare la propria vita a quelle azioni che salvaguardano ” i sentimenti, la natura, l’arte e il mondo intero che dovremmo imparare a rispettare. ”
Ci insegna anche a saper piangere senza per questo apparire deboli, e ad essere noi stessi sfuggendo da quel conformismo che ci vorrebbe tutti uguali, appiattendoci, annullando la nostra unicità .
A mio parere, questi versi meritano tutta la nostra attenzione e mi sono piaciuti in mondo particolare, poiché spaziano dentro e fuori di noi, per far emergere nel marcio che c’è la nostra parte migliore, con parole delicate e forti nel contempo . Un urlo che parte da dentro , e arriva fuori , attutendosi, come una voce dolce che ha un forte potere.

Antonella Gagliardo