Maradona “El pibe de oro”

0
234

Oggi se ne è andato Diego Armando Maradona, probabilmente il più grande giocatore di calcio di sempre. Ho avuto la fortuna, seppur da piccolo, di poter godere delle sue gesta sui campi di calcio. Non giocava semplicemente a calcio, era magico, nel tocco di palla. Poetico direi, non è esagerato affermarlo.

La sua storia calcistica è legata all ‘Argentina e al Napoli, squadre in cui ha dato il massimo e vinto, ma soprattutto squadre in cui ha disegnato giocate incredibili. Come calciatore ha avuto l’ammirazione di tutti gli avversari e di tutte le squadre contro cui ha giocato: Van Basten e il suo Milan degli olandesi e l’Olanda stessa, Mathaeus con la Germania e con l’inter, Platini con la Juventus e tanti altri grandi avversari del suo tempo. 

Allo stesso tempo Napoli lo ha amato visceralmente, perché con lui ha raggiunto successi prima impensabili, e oggi lo piange come è giusto che sia.

Tutti lo hanno sempre visto come un mago e tale era sul campo. Nella vita, fuori dal campo, ha commesso tanti errori, spesso fidandosi anche di gente senza scrupoli. Ma stasera a noi non interessa, vogliamo ricordare il più grande calciatore di tutti i tempi: “el pibe de oro”.

Adios Diego

Per chi avesse voglia, consiglio questo bel documentario di Emir Kusturica

Maradona, il documentario di Emir Kusturica