Lo sporco che non fa dormire

0
321

Lo sporco che non fa dormire

Debolezza
del corpo e della mente.
Allungata la mano,
cerco un mio dio
che afferri le dita,
le mie non altre.
Figlia di un tempo sconosciuto,
non dato,
ho ancora occhi affamati
e guance dolci di ricordi di burro e zucchero.
Fotografo annoiata il bianco che cade;
provo a pulire lo sporco
che non fa dormire.

SM TDR 01/02/19