L’Eccidio di Fragheto diventa un film

0
1303

L’eccidio di Fragheto, piccola frazione del Comune di Casteldelci in cui nell’aprile del 1944 vennero trucidati dai nazifascisti 30 abitanti e 15 partigiani, diventerà un film.
Prodotto dall’Associazione Spazio fotografico Coriano, alle prese con la realizzazione di questo cortometraggio da circa un anno,  un lavoro imponente che sarà di sicuro il più importante realizzato nella storia dell’associazione.
12795315_10207258271366825_5461041109568093138_nLe riprese del cortometraggio si terranno a Fragheto la mattina del 3 aprile e in caso di maltempo la mattina del 10 aprile. 
L’associazione ha lanciato un appello per la ricerca di comparse – Siamo alla ricerca di circa 30/40 comparse che dovranno popolare la piazza del paese, simulando quella che era una domenica mattina dell’epoca quando i paesani si ritrovavano in piazza dopo la messa domenicale – questo è l’appello che gira su social e quotidiani.
Continua ancora l’Associazione – Premettendo che tutto il lavoro fin’ora svolto e quello che ci aspetta per il futuro è completamente autofinanziato, chiediamo aiuto tra tutti i conoscenti ma non siamo in grado di remunerare economicamente chi ci aiuterà.
Chi è disposto ad aiutarci dovrà conoscere quelle che sono le condizioni necessarie affinché il suo aiuto sia veramente utile. Tali condizioni sono:
12809662_10207258271926839_2214063959767089075_n1rendersi disponibile per la mattinata di domenica 3 e 10 aprile 2016, dalle 9:00 alle 13:00 circa. Si partirà da Coriano verso le 7:30, cercando di fare il minor numero di auto possibile. Chi vorrà raggiungerci direttamente in loco è libero di farlo. In realtà il lavoro sarà realizzato interamente nella mattinata del 3 aprile ma chiediamo disponibilità anche per il 10 in caso di maltempo nella giornata del 3.
2 – chiunque voglia e possa essere presente, dovrà reperire tra le sue conoscenze, un abbigliamento consono agli anni 40-50. Scarpe di cuoio per uomini o donne, pantaloni di tessuto, camicie tinta unita o scozzesi o comunque compatibili con lo stile dell’epoca. Coppola maschile, cappottini femminili, vestiti lunghi in genere per donne in tinta unita o fantasia di piccoli fiori, abiti da bambini ecc. ( I bambini sono fortemente ricercati per questo lavoro!!!) Accessori vari quali, scialli, fazzoletti da donna, velette di pizzo per la testa, borsette, stivaletti, ciabatte, ecc. Prima del 3 aprile, chi avrà manifestato il suo interessamento, verrà contattato direttamente da uno di noi per visionare l’idoneità del materiale.
12799275_10207258272926864_5838544340611944277_nCHI HA IL MATERIALE SUDDETTO MA NON VUOLE O NON PUÒ FARE LA COMPARSA, OFFRIRÀ UN GRANDE AIUTO A TUTTI NOI, DECIDENDO DI METTERLO A NOSTRA DISPOSIZIONE PER LA GIORNATA. IN CAMBIO GARANTIAMO IL MASSIMO RISPETTO PER LE COSE PRESTATE.

3 – Oltre ai bambini che sono di più difficile reperibilità, necessitiamo di comparse che coprano tutte le età. Dai 0 ai 100 anni, tutto è ben accetto sempre preferibilmente, che ognuno reperisca autonomamente il vestiario.
4 – Ad ogni comparsa verrà fatto firmare una liberatoria che ci autorizzi a diffondere il materiale foto/video realizzato in quella giornata. Ogni persona presente sulla scena sarà citata nei titoli di coda del lavoro finale.
Le foto che seguono questo post ritraggono alcuni momenti di backstage in cui comunque ci si diverte tanto oltre ad avere la possibilità di offrire un grande aiuto per una nobile causa.
Spazio fotografico Coriano sarà ben lieta di accogliere tutte le comparse con colazione a base di ciambella, crostata e preparati casalinghi vari.

Si chiede infine a chi vuol partecipare a questa bellissima iniziativa di contattare i seguenti contatti.

Per contatti scrivere a:
lemure66@yahoo.it
robertacorsi66@gmail.com
oppure telefonare a:
Fabio 335 5850997
Roberta 339 5731145 (solo pomeriggio e sera)