Le foglie muovono il vento

0
381

Esce il 26 novembre nelle librerie e negli store online  “LE FOGLIE MUOVONO IL VENTO” , il nuovo romanzo del giornalista Lino Fava.

Si tratta di un romanzo ambientato in Italia, negli anni Ottanta. Il cronista Enrico Curioni scrive di terrorismo e ama divertirsi a bordo della sua Aurelia Spider. Appare annoiato dalla sua vita ma, ben presto, il terrorismo di cui scrive lo coinvolgerà in prima persona.

Le foglie muovono il vento
di Lino Lava

Genere: Romanzo
Collana: Mondo
Pagine: 224

Prezzo:  15 euro 

In libreria dal 26 novembre 2020

Trama:

1982. Enrico Curioni è un cronista trentenne che si occupa di terrorismo. È anche un giovane che vive di scorribande notturne, con la sua Aurelia spider, l’auto del film Il Sorpasso. L’ha recuperata arrugginita e l’ha riportata agli splendori degli anni Cinquanta. Non riesce a uscire dal clima di contestazione della sua generazione, ma si adegua in pieno alla gente di provincia, ricca e viziata, in quella regione che veniva definita la “locomotiva del benessere” della Nazione.

Esce dal giornale ogni sera tardi, ma in tempo per iniziare a vivere passando tra locali alla moda e feste con gente arricchita e belle donne. La sua euforia gli reca soltanto noia, che lui divide con il suo amico pittore operaio omosessuale. E il pittore lo ripaga dipingendo un quadro sulla loro sofferenza. Anche il terrorismo gli diventa noia. Una noia giornalistica, che lui usa con la sua bravura di cronista per pubblicare in anteprima notizie e scandali che sconvolgono i lettori. Ma prima che lui se ne accorga, il terrorismo entra nella sua vita e schiaccia anche la sua bravura di cronista.

L’autore:

Lino Lava è nato a Treviso ma vive e lavora a Padova. Ha iniziato il lavoro di giornalista al settimanale “7 Giorni Veneto”. Nel 1976 si è occupato del terremoto in Friuli. Nel 1978 è stato assunto dal quotidiano “L’Eco di Padova”. Nel 1979 gli è stata affidata la direzione del telegiornale di “Antenna Tre Veneto”. Dal 1983 lavora a “Il Gazzettino”. Si è occupato di terrorismo, sequestri di persona, mafia e ha seguito le grandi inchieste giudiziarie del Nordest. Nel 2009 ha pubblicato per Ibiskos Editrice Risolo il romanzo “Le Figure Piane”, nel 2012 ha pubblicato per Betelgeuse il saggio “Quattro Gialli del Nordest”. Nell’ottobre 2017 ha pubblicato il saggio “Navi di Amianto” per Oltre Edizioni.