Le cinque anime di pascualita’: Recensione

0
1107

LE 5 ANIME DI PASCUALITA

Vi propongo la mia recensione di una raccolta di racconti scritta da 5 autori che secondo me merita visibilità.

Eleonora Panzeri

Una raccolta di racconti a 10 mani mosse da un unico filo conduttore, che come la tela di un ragno tesse l’intricata leggenda della famosa “Sposa Cadavere” Pascualita. Pare infatti che presso l’atelier di abiti da sposa La Popular – La casa di Pascualita, l’attrazione principale non sia un semplice manichino, ma il corpo di una sposa imbalsamata. La teoria più diffusa è che la figlia della prima proprietaria del negozio ebbe la triste sorte di perire il giorno prima delle sue nozze a causa del morso di un ragno velenoso. La madre non potendo rinunciare a lei nemmeno da morta, decise di imbalsamarla e di esporla nella vetrina del suo negozio. Un racconto alquanto macabro e misterioso che non poteva passare inosservato in un paese come il Messico che vede nella morte una figura di culto. Si tratti di un abile manovra pubblicitaria o di una drammatica realtà, la risonanza di questa leggenda è giunta fino a noi ispirando gli autori di questa antologia. Ogni autore dà un senso a questa vicenda in modo diverso, seguendo la sua fantasia e sensibilità. C’è chi ha creato un mix tra le nostre leggende e quella della povera sposa sfortunata, fra storia e d un pizzico di alchimia. Chi ci ha visto lo zampino del maligno oppure di un killer psicopatico, fatto sta che da una sola idea sono nate tante vite diverse e tanti volti nuovi di una leggenda che incanta. Ammirevoli e degni di nota l’impegno e la collaborazione di questi cinque autori che in una realtà competitiva e spesso spietata hanno realizzato qualcosa di bello insieme, nel nome dell’amicizia e della passione per le parole.