La Promessa, recensione di Elena Ungini

0
934

Vi presento la recensione di “La promessa”, di Allison Price.

Elena Ungini 

 

LA PROMESSA

di ALLISON PRICE

 

Un inizio travolgente: lei, Jane Cole, morta, in un cimitero, quello di Newport. Non ricorda, non comprende. Perché si trova lì? Da quanto tempo? E, soprattutto, come è morta?

Le domande incalzano nella sua giovane mente, mentre i ricordi riaffiorano, confusi, a poco a poco, trascinando il lettore in una storia ad ogni pagina più avvincente e più intricata, in un’altalena fra presente e passato che la rende ancora più affascinante. Poi, l’incontro con Owen. Basta una lacrima per creare l’incantesimo: lui può vederla, a differenza di tutti gli altri. Il mistero si infittisce sempre più, mentre tra i due sboccia piano un tenero sentimento. Ma il passato di Jane torna prepotentemente a tormentarla, e la domanda più inquietante comincia a farsi strada nella sua mente: si è veramente suicidata, come tutti dicono, oppure…

Bello, ben scritto, appassionante. Una storia d’amore ai limiti dell’impossibile, una promessa da mantenere, un finale mozzafiato. Una trama coinvolgente, che trascina, che impedisce di fermarsi, fino all’ultimo, fino a scoprire cosa è realmente accaduto a Jane, tra mille colpi di scena. Lo consiglio caldamente.