La poesia si umilia

0
676

La Poesia si umilia

di Maria Rosa Oneto

La Poesia
si umilia
alla bellezza del Creato,
alle Divinazioni Misteriche
che popolano la Terra,
ai Grandi Pensatori
dall’Anima illuminata.
ai saggi che negli eremi
si sono liberi dal tempo
dei peccati e delle tesi di filosofia.
La Poesia s’inchina
strappandosi il cuore con le mani.
Centellinando le sillabe
come gocce di sangue infantile.
Risalendo picchi d’emozione
con lacrime che la luna
ha arginato.
Regalando sorrisi
e accenni d’intimità
quando spogliandosi nuda
sa offrirsi al miracolo
della propria sensibilità.